San Def. Attività e progetti
San Defendente di Cervasca: Il pane preparato a scuola per festeggiare insieme la fine delle lezioni Stampa E-mail
Scritto da Simone Mandrile   
Martedì 19 Giugno 2018 15:55

Grazie all'intervento di "nonni speciali", gli alunni della scuola primaria hanno vissuto un momento di festa insieme, preparando con le loro mani il pane

Giovedì 7 giugno, bambini e ragazzi della Scuola Primaria di San Defendente si sono ritrovati nell'area attrezzata della Pro Loco del Paese per condividere un momento festoso di fine anno, beneficiando della preziosa compagnia di due "nonni speciali", il signor Rinaldo Cismondi e la moglie Elvira, che hanno donato a tutti i presenti una pizza appena sfornata.

Grazie alla loro preziosa presenza, gli alunni hanno potuto visionare anche tutte le fasi preparatorie del pane, fino alla cottura nel forno della Pro Loco, producendo con le loro mani una pagnotta da portare a casa.

L'evento è stato pensato a conclusione di vari percorsi portati avanti nell'anno appena trascorso in tutte le classi del plesso, nella volontà progettuale della Rete She di Istituto, per far riflettere e coinvolgere attivamente bambini e ragazzi relativamente alla conoscenza e al rispetto delle risorse naturali, ma anche all'importanza di una sana alimentazione.

Il signor Rinaldo è stato un riferimento importante nel tempo anche per aver seguito docenti e alunni nell'allestimento dell'orto didattico, consigliandoli e istruendoli in tutte le fasi della coltivazione: un valido e continuo aiuto, che ha incrementato e arricchito i progetti laboratori gestiti a scuola per sensibilizzare gli studenti ad atteggiamenti responsabili e di presa in cura nei confronti della natura e delle sue risorse.

Si ringrazia la famiglia Cismondi per la collaborazione, attenta e gratuita, e per la gioiosa mattinata trascorsa insieme, a base di pizza e pane, ma, soprattutto, di tanti sorrisi.

pANE 2

 
San Defendente di Cervasca: "Pinocchio: burattino o bambino?", recital di fine anno Stampa E-mail
Scritto da Simone Mandrile   
Martedì 19 Giugno 2018 14:46

Nella serata di mercoledì 30 maggio, gli alunni della Scuola Primaria di San Defendente si sono esibiti in un divertente e impegnato spettacolo di fine anno dal titolo: "Pinocchio: burattino o bambino?".

La commedia musicale è stata preparata su un copione, inedito e originale, che ha proposto una carrellata di situazioni sceniche esilaranti, immaginando il seguito del romanzo "Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino", di Carlo Collodi.

Temi e personaggi della tradizione hanno preso nuova vita, sviluppandosi attraverso un ricco intreccio in cui il protagonista, Pinocchio, ormai adulto e padre, manifesta la crisi dell'uomo moderno, e sente la necessità di recuperare la vitalità, spontanea e naturale, del proprio spirito di burattino.

Battute e gestualità, semplici ma toccanti, hanno reso complice il pubblico attraverso balzi spazio temporali, tra scene e situazioni ora realistiche ora fantastiche, che hanno suscitato un piacevole clima di coinvolgimento e sogno.

L'esibizione, movimentata e attraente, è stata superbamente accompagnata dalla musica dal vivo della Banda Musicale di Bernezzo, diretta dal Prof. Domenico Cera.

Lo spettacolo ha visto un variegato mix di ritmi, che ha riguardato sia la vivacità e i colori degli effetti scenici e coreografici, sia l'aspetto più propriamente musicale, che ha offerto al pubblico stacchi sonori di alto effetto, grazie alla compresenza, gestita sapientemente, di più generi, dal funky, al rap alla specifica sonorità timbrica bandistica.

Il numeroso pubblico presente ha apprezzato con trasporto il musical, spettacolo semplice ma, al tempo stesso, fortemente emozionante e originale.

Docenti e alunni ringraziano Don Tonino e Don Mariano per la concessione degli spazi di scena, il signor Cismondi e l'Associazione San Defendente 2000, lo sponsor B&B Electronics Soluzioni Informatiche di San Rocco Bernezzo, il Direttore Bandistico Domenico Cera, tutti i componenti della Banda Musicale e Matteo Caula, per gli arrangiamenti suono luci.

B2

B1

 
San Defendente di Cervasca: Invito a Mostra Ecologica sul Suolo e sul Compostaggio Stampa E-mail
Scritto da Simone Mandrile   
Martedì 03 Aprile 2018 17:33

1

La scuola primaria ospiterà la mostra itinerante "Dalla profondità della Terra alla luce del Sole" e parteciperà ai laboratori didattici scientifici promossi dal CEC di Cuneo

La Scuola Primaria di San Defendente di Cervasca parteciperà ad una importante attività formativa promossa dal CEC, Consorzio Ecologico Cuneese, in collaborazione con Legambiente Circolo di Cuneo, resa possibile grazie al finanziamento della Regione Piemonte.

Il percorso, già sperimentato all'interno del plesso di Vignolo, si realizzerà dal 9 al 13 aprile in San Defendente.

Interverranno gli esperti del Circolo Legambiente di Cuneo e dall'Associazione Naturalmente Interconnessi, che allestiranno la mostra itinerante "Dalla profondità della Terra alla luce del Sole", offrendone la visita guidata e coinvolgendo gli alunni in momenti laboratoriali di educazione ambientale.

Mostra e laboratori saranno strutturati con una modalità interattiva, ricca di momenti esperienziali e sensoriali, per facilitare l'apprendimento di importanti nozioni scientifiche legate al suolo, alle sue funzioni ecosistemiche e alla sua interconnessione con la vita e le attività dell'uomo.

Particolare attenzione sarà data alla conoscenza e all'incentivazione del compostaggio domestico, pratica che favorisce una gestione intelligente dei rifiuti, permettendo la trasformazione degli scarti umidi in terriccio, e concorrendo al miglioramento e alla difesa del suolo.

Gli alunni verranno coinvolti in attività didattiche differenziate in base all'età: "La pelle della terra", percorso di analisi visiva e tattile sull'importanza della vegetazione e sull'osservazione di campioni naturali selezionati, e "La biologia del suolo", laboratorio riguardante l'estrazione della mesofauna e la conoscenza della materia vitale costitutiva del suolo medesimo.

La mostra, guidata dai bambini e dai ragazzi del plesso, presenterà attraenti spazi espositivi tattili e favorirà la conoscenza diretta delle strutture, delle qualità e delle funzioni del suolo, sensibilizzando i visitatori all'importanza della salvaguardia dell'ambiente per il bene proprio e comune.

L'esposizione, sita all'interno della Scuola di San Defendente, sarà aperta al pubblico, in forma gratuita, nei giorni 10, 11 e 12 aprile, dalle ore 14.00 alle ore 16.00.

A2

 
San Defendente di Cervasca: Progetto di Educazione Alimentare per celebrare la Salute Stampa E-mail
Scritto da Simone Mandrile   
Venerdì 30 Marzo 2018 09:03

Dal 19 al 23 marzo, gli alunni della Scuola Primaria di San Defendente hanno celebrato la Settimana della Salute con un percorso di lezioni, approfondite e coinvolgenti, riguardanti la sana alimentazione come fattore di benessere.

Gli alunni sono stati coinvolti in una miscellanea affascinante di attività, sulle proprietà e sui valori nutrizionali dei cibi, sui loro colori, sulla stagionalità e sulla necessità di rispettare le biodiversità, rivalutando e riportando in tavola frutta e verdura di un tempo (more di gelso, corniole, mele cotogne, giuggiole, patate rosse, etc.). Particolare attenzione è stata riservata all'analisi del menù della mensa scolastica, per rilevarne varietà e particolarità nutritive, e per spronare gli allievi alla consapevolezza che tutti i cibi meritano di essere assaggiati, rispettati e non sprecati.

Svariate le tecniche di coinvolgimento utilizzate: lavori di ricerca in gruppo, riflessioni e produzioni iconografiche da condividere all'interno del plesso, questionari di gradimento sui gusti e sulle scelte personali legate al consumo del cibo, proiezione di slide, quiz e giochi improntati sulle parole chiave legate alla tematica dell'alimentazione, traduzione di termini e concetti significativi anche in lingua inglese.

Non sono mancati gli approfondimenti di tipo scientifico e matematico, come le attività di ricerca e catalogazione di dati statistici legati alla compravendita dei prodotti alimentari, e i riferimenti di tipo storico sociale ed umanitario legati al variare dei cibi nel tempo, al commercio equo e solidale e al cibo come diritto per tutti.

Alcuni gruppi di alunni hanno beneficiato della visita ad un'attività commerciale del paese, per approfondire le tematiche studiate in classe, in particolare in riferimento alla frutta e alla verdura, ai costi dei prodotti, e al percorso dei cibi, dall'ambiente in cui nascono e vengono lavorati, fino ai negozi e ai consumatori.

Significativo si è rivelato l'intervento gratuito della nutrizionista Ileana Dirutigliano, che ha coinvolto un interessato gruppo di alunni in una lezione su svariate tematiche, tra cui le "Regole d'oro" per un'alimentazione equilibrata e sana, gli alimenti biologici e integrali, le istruzioni per la lettura dell'etichettatura dei prodotti, le modalità di conservazione degli alimenti e la prevenzione dei batteri, il danno provocato da cibi e bevande ricchi di grassi e zuccheri, l'importanza del consumo di acqua, del cammino e dello sport in genere per il benessere del corpo.

Giovedì 22 marzo, gli alunni sono stati sensibilizzati alla celebrazione della Giornata Mondiale sull'Acqua, tramite riflessioni sull'uso consapevole di questo prezioso elemento, che costituisce il corpo di ognuno e che è fonte di vita e risorsa naturale per tutti, da rispettare e amare sempre.

Il percorso, interdisciplinare e di plesso, è proseguito, venerdì 23 marzo, con l'esaltazione della Nuova Piramide Alimentare proposta dall' Organizzazione Mondiale, che sottolinea l'importanza dell'attività fisica, della convivialità e dello stare insieme, tanto da inserirli come fattori basilari di un sano stile alimentare e di vita. In quest'ottica, gli alunni sono stati coinvolti in giochi di movimento, organizzati dall'esperto motorio del Ministero dell'Istruzione Nicolò Barla, improntati sulla gratificazione dell'esercizio ginnico e sullo spirito di squadra.

Gli alunni hanno concluso la mattinata cantando insieme "Aggiungi un posto a tavola", brano musicale degli anni settanta interpretata da Johnny Dorelli che insegna ad essere altruisti e fiduciosi verso gli altri; infine, hanno fatto ritorno a casa indossando un simpatico cappello da chef, per ricordare anche in famiglia l'importanza di una cucina leggera e nutriente e per simboleggiare il loro impegno personale nella scelta di una dieta equilibrata e sana.

a2

c3

 
Saltelli e sorrisi sulla neve donati al M'illumino di meno Stampa E-mail
Scritto da Simone Mandrile   
Mercoledì 28 Febbraio 2018 18:13

Venerdì 23 febbraio, gli alunni della scuola primaria di San Defendente hanno celebrato la giornata del 'M'illumino di meno', campagna di sensibilizzazione al risparmio energetico ideata dal programma radiofonico Caterpillar.

A seguito di momenti preparatori organizzati nella settimana, incentrati sulla conoscenza del decalogo per uno stile di vita sano e sostenibile, e per la sobrietà dei consumi, bambini e ragazzi sono stati coinvolti in attività artistiche finalizzate alla preparazione delle locandine dell'evento; le originali pettorine, indossate con orgoglio e convinzione, sono divenute un gesto simbolico, utile a tramandare anche all'esterno della scuola l'importanza della giornata.

Nel rispetto della "bellezza del camminare", filo conduttore speciale dell'iniziativa di quest'anno, gli allievi hanno donato al Pianeta Terra i loro passi sulla neve, giocando e muovendosi in cortile, senza usare mezzi artificiali. Unicamente con il proprio corpo, hanno gioito della splendida atmosfera, luminosa e ovattata, del paesaggio innevato, sperimentando la positività e il beneficio che la natura può donare, con i suoi paesaggi e i suoi elementi, tutti da rispettare e proteggere.

I saltelli e i sorrisi dei bambini tra i fiocchi di neve contribuiranno idealmente a raggiungere l'obiettivo dell'evento M'illumino di meno...e mi muovo di più: raggiungere i 555 milioni di passi, come dalla Terra alla Luna.

1 2

2

3

 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 


Pagina 1 di 2
Tot. visite contenuti : 108595

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. Cookies impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per saperene di più sui cookies che utilizziamo e come cancellarli clicca qui: privacy policy.

Accetto cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information